{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Alfasigma acquisisce Pamlab da Nestlé Health Science

Tra i primi cinque operatori del settore farmaceutico in Italia, Alfasigma ha acquisito la società americana Pamlab, leader nella produzione e distribuzione di prodotti medical food, ossia integratori di alto profilo medico-scientifico la cui assunzione necessita della prescrizione medica, da Nestlé Health Science.

Pamlab è specializzata nell’area del medical food per la psichiatria e le malattie metaboliche, in particolare per la depressione, la neuropatia diabetica e i disturbi da deficit cognitivo; si tratta di un segmento particolarmente interessante e con un alto tasso di crescita. Pamlab opera da anni nel mercato USA dei medical food.
Nei segmenti di mercato di competenza, quali la depressione ed i disturbi cognitivi, detiene quote rilevanti con vari marchi ed in particolare Deplin®, Metanx® e CerefolinNAC®.
Ha sede a Covington (Louisiana) con un’unità produttiva a Shreveport ed impiega circa 300 persone di cui 180 Informatori Scientifici.
Già da diversi anni la rifaximina, un prodotto di Alfasigma, viene distribuito negli USA con il marchio Xifaxan®, su licenza a Salix/Valeant. A giugno 2016, Alfasigma ha posto basi più solide in quel che è il primo mercato al mondo con la costituzione di Sigma-Tau Healthscience USA, Inc. che commercializza il probiotico VSL#3, a cui si aggiunge ora Pamlab.
Con queste operazioni, Alfasigma prevede di raggiungere nel 2017 un fatturato complessivo nel mercato USA di circa 200 milioni di dollari.
“Pamlab si è presentata come l’opportunità perfetta per intraprendere un ulteriore importante passo nello sviluppo del business di Alfasigma negli Stati Uniti, un mercato che consideriamo fondamentale nei nostri piani di internazionalizzazione. La struttura e la rete commerciale di Pamlab, il suo portafoglio di prodotti unici e di notevole qualità e la presenza in un settore interessante con grandi margini di crescita, ci rende particolarmente soddisfatti di questa operazione che rappresenta un’importante piattaforma di crescita”, ha dichiarato Stefano Golinelli, Presidente di Alfasigma.
Advisor di Alfasigma nell’acquisizione è stato Four Partners Advisory Spa.

Alfasigma
Alfasigma, con le controllate Alfa Wassermann e Sigma-Tau, si posiziona in Italia tra i primi cinque operatori del settore farmaceutico, sia per prodotti da prescrizione che per quelli di automedicazione. Alfasigma è presente direttamente in 18 Paesi, tra cui USA, Cina, Russia e diversi Paesi europei, impiegando circa 3.000  dipendenti. In Italia le sedi operative sono dislocate a Bologna, Milano, Pomezia, Alanno e Sermoneta. In queste ultime tre localizzazioni sono situati gli insediamenti produttivi che utilizzano tecnologie all’avanguardia. Nel 2016 il fatturato consolidato stimato è pari a circa 940 milioni di Euro.
Alfasigma investe in Ricerca e Sviluppo una quota significativa del proprio fatturato, per identificare terapie capaci di offrire nuove opportunità di cura a chi deve affrontare malattie ad elevato impatto clinico e sociale. Un importante risultato di questa attività è Rifaximina-α (Normix), un prodotto usato in diverse patologie gastroenterologiche, commercializzato in 39 Paesi nel mondo. Negli USA, con il marchio Xifaxan®, è fra i primi 50 prodotti in termini di fatturato.
Il Centro di Ricerca e Sviluppo di Pomezia (Roma) si concentra principalmente sull’immuno-oncologia, in particolare attraverso lo studio e lo sviluppo di piattaforme biotecnologiche proprietarie volte a terapie innovative.
La famiglia Golinelli è il principale azionista con una quota del 75%; il 20% è detenuto da alcuni componenti della famiglia Cavazza e il restante 5% da una società facente capo ad una joint-venture tra Intesa Sanpaolo e Neuberger Berman nell’asset management.

Nestlé Health Science
Nestlé Health Science, società appartenente interamente al gruppo Nestlé, è un’azienda focalizzata nella scienza del benessere, pienamente impegnata nel sostenere il ruolo della terapia nutrizionale nel cambiamento della cura della salute per i consumatori, per i pazienti e per i suoi partner nel settore farmaceutico.
Il suo portafoglio, composto di integratori nutrizionali, diagnostici, dispositivi medici e farmaci, si rivolge a un vasto fronte di aree terapeutiche quali errori congeniti del metabolismo, terapie acute e pediatriche, trattamento dell’obesità, benessere nell’invecchiamento, salute gastrointestinale e neurologica.
Attraverso investimenti in innovazione e contando su approcci scientifici di estrema avanguardia, NHS sviluppa terapie nutrizionali innovative, con efficacia clinica dimostrata, di primario valore farmaco economico e con notevoli impatti sulla qualità della vita. Il Gruppo NHS conta ad oggi 3.000 dipendenti a livello mondiale e ha sede a Epalinges, nei pressi di Losanna.
Per ulteriori informazioni: www.nestlehealthscience.com

www.alfawassermann.it
www.sigma-tau.it

Letto 415 volte
Contattaci su FB

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

 

 

Information

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…