{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Epatite C: disponibile in Italia il farmaco per tutti i genotipi del virus

Si tratta del primo regime in singola compressa giornaliera efficace contro tutti i genotipi del virus dell’epatite C

La nuova terapia, che combina i principi attivi sofosbuvir e velpatasvir, è stata ammessa alla rimborsabilità dall’AIFA, e la relativa determina è stata pubblicata il 26 aprile in Gazzetta Ufficiale. In conseguenza, a partire dal 15 maggio 2017 i pazienti italiani potranno usufruire in concreto del nuovo trattamento.
L’associazione di velpatasvir e sofosbuvir rappresenta il primo e unico regime a dosaggio fisso in grado di garantire tassi elevati di risposta virologica dopo un trattamento di sole 12 settimane, e ciò nei pazienti con tutti i genotipi di HCV, quindi a prescindere da una previa verifica dello specifico genotipo di infezione contratta dal singolo paziente.

Gilead in Italia e nel mondo
Gilead scopre e sviluppa terapie innovative nelle aree caratterizzate dai maggiori bisogni di salute insoddisfatti, per migliorare la vita dei pazienti in tutto il mondo. Presente in Italia dal 2000, Gilead ha una lunga storia di collaborazione proficua con il Ministero della Salute per l’eradicazione dell’Epatite C.
Ad oggi oltre 55.000 pazienti affetti da epatite C sono stati sono stati trattati con i farmaci di Gilead. Il 95% di loro è guarito o in fase di guarigione.

www.gilead.com

Letto 300 volte Ultima modifica il Lunedì, 15 Maggio 2017 14:38
Etichettato sotto
Contattaci su FB

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

 

 

Information

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…