{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Convegni, dibattiti, approfondimenti a SAVE 2017

Industry 4.0, Big Data, Cyber Security, IoT, Asset Management e molto altro ancora vi aspettano a Veronafiere il 18 e il 19 ottobre con SAVE, che insieme a MCM, ACQUARIA, VPC, HOME & BUILDING costituiscono il grande evento sinergico sulle forniture industriali.

Il 18 e 19 ottobre a Veronafiere è in programma l’undicesima edizione di SAVE, Mostra convegno dedicata alle Soluzioni e Applicazioni Verticali di Automazione, Strumentazione, Sensori, l'appuntamento verticale più atteso del settore.
Dopo i brillanti risultati del 2016, SAVE torna con un calendario colmo di appuntamenti, convegni, dibattiti, tavole rotonde, approfondimenti dal taglio tecnico-applicativo che affronteranno tematiche di grande attualità. Si spazierà dalle novità dell’IoT e Industria 4.0 per il processo e per il manifatturiero all’asset management e alle frontiere della nuova predittiva, dai sistemi di visione alla sicurezza informatica, dalla sensoristica alle soluzioni specifiche per l’efficienza energetica ecc. - per implementare le migliori strategie e soluzioni per i differenti mercati industriali, quali Energia, Ambiente, Food & Beverage, Pharma, Plastica, Chimica e Petrolchimica, Automotive, Gomma e Plastica e così via.

Per iniziare, Anipla (Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione) sarà coinvolta in diversi importanti convegni, uno dei quali incentrato sul tema PLC di sicurezza, in cui porterà esperienze applicative nel macchinario e nel processo, con l’obiettivo di presentare e discutere i casi reali. Oltre ai casi applicativi, saranno presentati i sistemi e le modalità di programmazione orientati alle logiche di sicurezza, le principali normative per il macchinario e i processi, le applicazioni reali di complessità medio-alta, e altro ancora.
L’importante tema dell’Asset Management in ambito enterprise quale leva competitiva per il manifatturiero intelligente, sarà invece il focus di un ulteriore approfondimento. Nel corso della sessione verranno analizzate le sfide e le opportunità nell’era dei Big Data, con approfondimenti su progettazione, monitoraggio e diagnostica per la valorizzazione delle informazioni e dei dati, che consentono di realizzare sistemi per la gestione integrata ed efficace degli asset aziendali.
Ancora grazie ad Anipla si parlerà anche di Building Automation e in particolare di smart building e di tutti i servizi innovativi introdotti; si farà il punto della situazione sulle tecnologie emergenti per la progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione di edifici realmente smart.

Anche Anie sarà coinvolta a Verona con due convegni che verteranno sulle tematiche della trasformazione digitale delle industrie, con focus particolare sulla Cyber Security. Le tematiche della sicurezza e della Cyber Security rientrano infatti nel novero delle aree tecnologiche che il Ministero dello Sviluppo Economico ha identificato come abilitanti per la trasformazione verso Industria 4.0 e sono state pertanto esplicitamente inserite nel piano di incentivi lanciato quest’anno. Nell’era della digitalizzazione e dell’Industria 4.0 l’integrazione dei sistemi di automazione con quelli informatici richiede innovazioni nelle infrastrutture di connettività. Cambiano i meccanismi per la gestione e valorizzazione dei dati, l’avvento dell’IoT ha elevato la complessità e il livello di rischio a cui tutte le imprese sono soggette, rendendo indispensabile una gestione efficiente della sicurezza aziendale; tante le soluzioni che saranno così condivise grazie ai casi applicativi che saranno presentati.

L’Industry 4.0 sarà ancora protagonista nel convegno coordinato da Armando Martin (consulente industriale e giornalista), in cui si farà il punto sulle Misure e Controlli di Impianto per l’Industria 4.0, con particolare riferimento alle particolarità del processo, a partire dalla tecnologia dell’Internet of Things, passando per le nuove soluzioni e applicazioni industriali.

Alla kermesse veronese si parlerà naturalmente anche di manutenzione industriale, con A.I.MAN. (Associazione Italiana Manutenzione) che sarà presente con convegni e approfondimenti relativi alla Manutenzione 4.0, alla predittiva e alla diagnostica industriale. Avere impianti funzionanti senza fermi non preventivati, od ottimizzando i fermi, significa prima di tutto risparmio e riduzione degli sprechi. Manutenzione predittiva e non solo: saranno presentati approfondimenti su monitoraggio e implementazione dei dati e sull’importanza della costruzione di un piano di manutenzione, argomenti sui quali si confronteranno le aziende e gli operatori partecipanti, con l'obiettivo di condividere le tecniche e le soluzioni più all'avanguardia in materia.

Molto interessante anche l’appuntamento organizzato da Infor sul tema “Expanding the view on Asset Management”, in cui con importanti casi applicativi si presenteranno diverse capacità e competenze, nell’idea di affrontare il tema Asset Management in modo articolato, puntando all’ottenimento di migliori risultati di business.

Nel ricco programma di SAVE ci sarà spazio per affrontare anche il tema del monitoraggio di Aria e Acqua, con i convegni curati da AIAT (Associazione Ingegneri per l’Ambiente e il Territorio), per le iniziative verticali dedicate al tema dell’efficienza energetica e delle tecnologie legate all’energia con i convegni coordinati dal CTI (Comitato Termotecnico Italiano), fino alle tematiche legate alle tecnologie per l’alimentare, la visione e la tracciabilità con i convegni verticali aventi focus proprio sulle soluzioni per il food & beverage e per i sistemi di visione e RFID.

I maggiori player del mercato hanno già confermato la loro presenza all’evento, tra questi ricordiamo i Platinum Sponsor Beckhoff, Contradata, Keyence, National Instruments, Rittal - da anni SAVE è infatti un appuntamento fisso nell'agenda degli operatori, un momento fondamentale di aggiornamento professionale, di confronto diretto aperto a esperti, aziende, enti, istituzioni, per offrire la più completa rassegna di tecnologie e soluzioni nell'ambito della strumentazione e dell’automazione, oltre che quale punto d'incontro per sviluppare business.

Un grande evento sinergico

Una ricca vetrina insomma quella prevista a SAVE il 18 e 19 ottobre, e per massimizzare le opportunità l’evento si svolgerà in concomitanza con MCM (Manutenzione e Asset management), ACQUARIA (Trattamento acqua e aria), VPC (Valvole, Pompe e Componentistica) e HOME & BUILDING (automazione dell’edificio e building automation), a comporre un grande evento sinergico ricco di soluzioni per gli operatori in visita: progettisti, impiantisti, responsabili manutenzione, responsabili produzione, tecnici e strumentisti, ingegneri ecc.

www.exposave.com

Letto 146 volte
Etichettato sotto
Contattaci su FB

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

 

 

Information

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…