{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Intelligenza integrata per il pompaggio acque

Nelle pompe sommergibili Concertor di Flygt ogni elemento è concepito per permettere un risparmio nel funzionamento e nella gestione di una stazione di sollevamento per acque reflue. La soluzione comprende hardware, software, sensori, motore elettrico sincrono e idraulica autopulente in un unico contenitore sommergibile.

Il termine “intelligente” descrive la capacità del sistema di garantire automaticamente prestazioni di pompaggio ottimali riducendo al tempo stesso i costi di gestione. L'innovazione è basata sulla piattaforma Flygt Dirigo™ comune ad altre serie di prodotti.
Le pompe Flygt Concertor, oltre a rappresentare lo stato dell’arte tecnologico, essendo dotate di un motore a magneti permanenti equivalente a IE4 Super Premium e all'idraulica inintasabile di tipo N Adattivo in lega di ghisa al cromo, sono state dotate di un sistema di controllo integrato specifico con un software brevettato che mantiene il fattore di potenza prossimo a 1 in ogni condizione garantendo quindi un risparmio di potenza assorbita.
Grazie ai loro sensori e all'elettronica di controllo integrata, le pompe Concertor rilevano in tempo reale le condizioni del pozzetto e del liquido da pompare e regolano istantaneamente le prestazioni della pompa, in modo che l'energia specifica impiegata sia sempre la minore possibile (versione XPC).
In questo senso le pompe Concertor sono le prime al mondo che possono essere definite come dotate di una propria intelligenza operativa che porta al massimo livello la loro flessibilità d’impiego rendendo addirittura trascurabile un’attenta valutazione preventiva delle caratteristiche operative dell'impianto. Le combinazioni dei modelli disponibili sono solo dodici, sostanzialmente differenziati per il diametro della mandata: da DN 80 a DN 150 e dalle potenze del motore da 2,2 kW a 7,3 kW.
I vantaggi di Concertor non sono quindi solo energetici (risparmio fino al 50% dei consumi energetici di pompe e sistemi di controllo tradizionali), ma, grazie agli algoritmi di ciclo di pulizia del pozzetto e alla tecnologia N Adattiva, possono portare ad una riduzione fino all'80% degli interventi di spurgo dei pozzetti, un'affidabilità di funzionamento estremamente migliorata grazie alle funzioni di auto-monitoraggio che prevengono le avarie dovute a cause esterne ed eliminano la possibilità di sovraccarichi del motore. Funzioni specifiche provvedono poi ad avviare cicli di funzionamento speciali per il flussaggio delle tubazioni, che rimangono quindi protette da intasamenti e dall'accumulo di sedimenti.
Non trascurabili nemmeno i risparmi sulla parte infrastrutturale degli impianti dotati del sistema Flygt Concertor™: scorte di magazzino ridotte (fino all'80%), grazie all'ampiezza di range operativo delle pompe basato sull’interno campo di funzionamento e non su di una curva caratteristica specifica, quadri più compatti (fino al 50%) e grande facilità d’installazione e avviamento di un impianto tramite una configurazioni semplice e immediata.

www.xylemwatersolutions.com

Letto 329 volte Ultima modifica il Mercoledì, 08 Marzo 2017 13:35
Etichettato sotto
Contattaci su FB

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

 

 

Information

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…