{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Amec Foster Wheeler: contratti importanti in Francia e in Uzbekistan

Acquisito un contratto da Total Raffinage France per la progettazione di un impianto di clean fuels per aumentare l’efficienza nella raffineria di Donges. La società combinerà le tecniche di ‘Virtual Plant’ con le proprie capacità di progettazione integrata, in un ’Asset Information Hub’. Altro contratto importante in Uzbekistan per Hyundai Engineering Co. Ltd.

Amec Foster Wheeler ha acquisito un contratto di progettazione (FEED) da Total Raffinage France, società controllata di Total, presso la raffineria di Donges, in Francia.
Il progetto, che comprende un nuovo vacuum gasoil hydrotreater e una nuova unità di sour water stripping, oltre a modifiche alle unità esistenti e nuove interconnessioni, fa parte dell’investimento previsto da Total per migliorare l’efficienza della raffineria di Donges e per ottemperare alle nuove normative dell’Unione Europea in merito al contenuto di zolfo nei prodotti.
Amec Foster Wheeler contribuirà alla modernizzazione della raffineria di Donges combinando le proprie competenze nella progettazione di raffinerie e nei sistemi integrati di progettazione con il proprio innovativo ‘Asset Information Hub’ (AIH) e la tecnologia ‘Virtual Plant’.

AIH e Virtual Plant: due tecnologie innovative
L’AIH fornisce una rappresentazione digitale dell’impianto fisico. È un potente sistema di gestione delle informazioni che raggruppa documenti, dati e modelli della struttura e permette di controllare ed esaminare i vari aspetti dell’impianto per tutto il suo ciclo produttivo, in un ambiente sicuro. Associato alla tecnologia ‘Virtual Plant’, fornita da Aveva, l’AIH permette all’operatore di muoversi intorno ad un oggetto, ingrandirlo, aprire documenti ed esaminare dati che sono archiviati nell’AIH stesso. Il vantaggio per i clienti è un accesso complessivo a dati e informazioni verificate. Tutto ciò si traduce in maggiore efficienza e sicurezza.
Amec Foster Wheeler è attualmente l’unica società che ha ottenuto da AVEVA la licenza a fornire questo tipo di servizio di hosting. L’AIH è una tecnologia digitale all’avanguardia, strutturata per migliorare la project delivery, ed è una parte importante della strategia di Amec Foster Wheeler tesa ad aumentare le proprie attività nel mercato della raffinazione e a realizzare progetti affidabili.

Un progetto strategico
Marco Moresco, President of Downstream Capital Projects Europe, Middle East and Africa di Amec Foster Wheeler, ha dichiarato: “Per Total questo è un progetto importante dal punto di vista strategico, volto ad aumentare l’efficienza della raffineria di Donges, che Amec Foster Wheeler conosce molto bene dai progetti realizzati con successo nel passato. Assoceremo la tecnologia innovativa ‘Virtual Plant’ e il nostro ‘Asset Information Hub’ con la nostra comprovata esperienza nella realizzazione di impianti di produzione di clean fuels, per questo importante progetto di Total. Amec Foster Wheeler vanta una lunga e soddisfacente collaborazione con Total, che include studi, FEED e progetti EPC (progettazione, fornitura dei materiali e costruzione).”
Si prevede che le attività di Amec Foster Wheeler saranno completate nel quarto trimestre del 2017.

Contratto da Hyundai Engineering per impianto Gas-to-Liquid in Uzbekistan
Amec Foster Wheeler ha anche acquisito un contratto lump sum da Hyundai Engineering Co. Ltd. per la fornitura della propria tecnologia idrogeno e per la progettazione e fornitura di materiali del relativo forno di reforming di tipo Terrace WallTM per l’impianto OLTIN YO’L GTL (gas-to-liquids) della Uzbekneftegaz National Holding Company, in costruzione nella regione di Kashkadarya, in Uzbekistan.
Lo scopo del lavoro di Amec Foster Wheeler consiste nella progettazione di base per un’unità idrogeno da 37,100 Nm3/h, la progettazione di base e di dettaglio e le attività di fornitura materiali per il forno di reforming, nonché in servizi di consulenza presso il sito. Al momento la società è impegnata nella fase di progettazione di dettaglio del forno di reforming, che si prevede sarà completata nel secondo trimestre del 2018.

www.amecfw.com

Letto 102 volte Ultima modifica il Giovedì, 17 Agosto 2017 11:50
Contattaci su FB

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

 

 

Information

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…