{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Produzione di azoto in situ per applicazioni nel chimico

Autoproduzione di gas significa abbattere i costi operativi ed ottenere notevoli risparmi nella conduzione di un impianto chimico. La gamma di generatori Atlas Copco è realizzata per far convergere la necessità di avere elevate purezze a quella di avere una produttività a basso costo, sia per le grandi che per le piccole portate.

Guardando agli sviluppi tecnologici degli ultimi anni, gli sforzi della ricerca sono andati sempre più verso un efficientamento delle realtà produttive e una loro semplificazione operativa. Con un particolare focus sulla sostenibilità della produzione chimica, cercando di ridurre il più possibile la somma degli inquinanti emessi dall’impianto nell’ottenimento dei prodotti chimici finiti, si è cercato di ridurre gli ulteriori costi ed inquinanti relativi al trasporto di azoto dal produttore al consumatore finale.
Negli ultimi anni le aziende chimiche sono state pesantemente svantaggiate quando erano vincolate ad una fornitura esterna dell’azoto necessario ai loro processi. L’acquisto di azoto da un fornitore esterno comporta lo stoccaggio all’interno della propria azienda di serbatoi o bombole contenenti il gas allo stato liquido con conseguente gestione onerosa e richiedente particolare attenzione da parte del responsabile di processo. Da qui nasce la richiesta di molte aziende di valutare l’autoproduzione direttamente in campo a valle dei propri compressori di aria, in grado di essere utilizzati solamente al bisogno e senza doversi dotare di particolari apparecchiature se non un generatore di azoto a setaccio molecolare (carbone molecolare). Questa tipologia di impianto, oltre a risultare ben più flessibile di una comune fornitura di azoto da fornitore esterno, può variare la produzione di azoto in base alle reali richieste di gas nel momento del bisogno risultando anche energeticamente più efficiente.
I generatori di azoto di Atlas Copco con purezze fino a 99,999% e portate dai 22 ai 2.645 mc/h coprono ogni possibile richiesta impiantistica. La società si pone al fianco delle aziende proprio nell’ottica di supportarle nella scelta del sistema ottimale per la produzione di gas.
Generatori di azoto ad alta efficienza
Leader nella tecnologia sostenibile e nell’innovazione continua, Atlas Copco propone due gamme complete di generatori di azoto, attraverso le quali è diventata un valido partner a servizio delle più grandi realtà produttive nazionali e internazionali.
Efficienza e tecnologia contraddistinguono i generatori di azoto NGP e NGP+ e tutta la catena di produzione aria compressa e trattamento aria, di cui Atlas Copco può con orgoglio definirsi unico fornitore. Ogni giorno le attestazioni di qualità delle aziende partner della società confermano che gli impianti Atlas Copco sono nel tempo affidabili e assicurano una produzione continua ed efficiente.
Chi utilizza le soluzioni per l'autogenerazione di gas Atlas Copco può testare un effettivo risparmio economico ed una maggiore affidabilità di produzione, data dal monitoraggio dei parametri con continuità anche da remoto. Tutto questo viene realizzato lavorando sulle applicazioni dei partner e sviluppando progetti ad hoc, lavorando spalla a spalla per una comune e proficua crescita.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.atlascopco.it

Letto 168 volte
Etichettato sotto
Contattaci su FB

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

 

 

Information

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…