{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Mercoledì, 08 Febbraio 2017 00:00

Alta efficienza nell’industria di processo In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
GPHE - Gasketted Plate Heat Exchanger GPHE - Gasketted Plate Heat Exchanger

Efficienza termica, affidabilità e compattezza allo stato dell’arte: queste le caratteristiche dei prodotti per lo scambio termico Kelvion.

Indipendentemente dalla tecnologia costruttiva utilizzata (a piastre saldate, semi-saldate, saldobrasate o con guarnizioni, safety tubes o alettati), i prodotti per lo scambio termico Kelvion, sono caratterizzati da livelli di efficienza termica, affidabilità e compattezza allo stato dell’arte. Lo scambio termico ha un ruolo fondamentale nel convertire le materie prime in entrata in prodotti sul mercato e nell’incrementare le prestazioni di un sistema di produzione.
In passato si pensava che solo la tecnologia “classica” a fascio tubiero fosse l’unica affidabile per le applicazioni più gravose. Negli ultimi anni, questa idea è cambiata, a causa della ridotta possibilità di investimenti e dalla riduzione degli spazi di installazione in ambienti esistenti o nuovi, on e off-shore. È per questo che gli scambiatori di calore Kelvion sono sempre più presenti dell’impiantistica industriale in quanto portano ad un significativo abbattimento dei costi vivi di un impianto, degli ingombri e degli interventi di manutenzione, in linea con le richieste di un mercato sempre più esigente.
I prodotti Kelvion vengono largamente utilizzati nell’industria di processo (Oil & Gas, petrolchimico e chimico, energetico da fonti tradizionali o rinnovabili), ma alcune di loro nascono anche come apparecchiature per il settore alimentare (pastorizzazione di bevande), refrigerazione (scambiatori di calore nei cicli frigoriferi e ORC) ed impiantistica civile (nella climatizzazione di ambienti e nei circuiti di teleriscaldamento). Tra le installazioni più significative e innovative di Kelvion possiamo citare:
· recuperatori di calore per il trattamento di combustibili fossili, dall’estrazione al prodotto finito e pronto per la distribuzione (GPHE & WPHE),
· ribollitori di fondo colonna e condensatori di testa per impianti di distillazione (WPHE),
· pre-riscaldatori dell’aria di combustione per forni e recuperatori gas-gas nei sistemi DeNOx SCR (WPHE),
· oil coolers e performance heaters per turbine a gas (DTS),
· refrigeranti aerotermi per grandi circuiti di raffreddamento (AFC).

https://it.kelvion.com/it/

 

 

Letto 442 volte Ultima modifica il Giovedì, 09 Febbraio 2017 17:46
Contattaci su FB

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

 

 

Information

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…